Università degli Studi di Napoli Federico II
Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
Dipartimento di Matematica e Applicazioni "Renato Caccioppoli"
LOGO FEDERICO II LOGO AQUILA SVEVA
Corsi di Studio in Matematica
Avvisi Presentazione Percorso di laurea Corsi Esami Strutture e Servizi Documenti Iscrizione ai corsi

Didattica della Matematica

Crediti: 9.

Settore scientifico-disciplinare: MAT/04 Matematiche Complementari.

Obiettivi formativi: L'obiettivo del corso è la rielaborazione delle conoscenze matematiche di base alla luce delle problematiche di insegnamento e di apprendimento della disciplina nelle scuole. Interpretazione delle produzione degli studenti in problemi matematici. Costruire nuovi e stimolanti percorsi didattici per l'apprendimento della matematica nella scuola secondaria (o di altro livello).

Risultati dell'apprendimento attesi: Al termine dell'insegnamento, lo studente deve dimostrare di

Programma: Analisi delle linee guida, nazionali e internazionali, sulla "matematica da insegnare". Principali quadri teorici sviluppati in didattica della matematica per la progettazione e sviluppo di attività di insegnamento. Studio del modello di mediazione semiotica e del ruolo dei segni nell'apprendimento matematico (Vygotskij , Duval, Radford). Il ruolo della discussione matematica, delle tecnologie e dei linguaggi e la loro gestione da parte dell'insegnante nelle dinamiche di insegnamento e apprendimento della matematica (Sfard, Ferrari). Didattica dell'algebra elementare: la nozione di symbol sense (Arcavi); concezioni operazionali e strutturali in matematica (Sfard); il gap aritmetica-algebra (Mason-Radford). Didattica dell'analisi elementare: storia ed epistemologia del concetto di funzione; sua natura di processo e oggetto (Sfard); le radici cognitive di alcuni concetti dell'analisi e loro relazione con le definizioni (Vinner e Tall). Progettazione e sviluppo di metodologie di insegnamento, costruzione di attività e di un curriculum matematico. Studio dei processi di apprendimento mediante uso delle tecnologie: potenzialità e criticità.

Propedeuticità: Nessuna.

Modalità dell'esame: Relazione di gruppo e prova orale.

Risultati di apprendimento che si intende verificare: Qualità del lavoro in gruppo. Capacità di analisi di protocolli prodotti in concrete situazioni di insegnamento/apprendimento. Riferimento alla letteratura e alle teorie studiate per argomentare in modo pertinente su temi di didattica della matematica e approfondire nuovi problemi in modo autonomo.

Anno Accademico 2019/2020

Docente: Maria MELLONE.

Semestre: primo.

Programma: consultare l'apposita pagina.

Per cambiare l'anno di interesse, selezionare e premere il pulsante qui di seguito: